Come lavare la muta da surf e mantenerla al top

La muta è una parte molto importante della tua attrezzatura e da lei dipende la qualità delle tue uscite. Se vuoi sapere di più sulle mute per boardsports ho scritto un articolo sulle caratteristiche per aiutarti a scegliere la muta giusta, lo trovi a questo link  .Se invece cerchi una guida veloce per capire lo spessore della muta e degli accessori da utilizzare nel tuo spot a questo link trovi una tabella semplificativa. Ma veniamo al dunque:

Come lavare la muta

Ci sono una serie di semplici operazioni che devono diventare parte della nostra routine se vogliamo mantenere al top la muta.

  1. Sciacqua dopo ogni utilizzo la muta con acqua corrente e dolce: evita di lasciare la muta bagnata e lavarla il giorno successivo;
  2. Rovescia la muta lavando bene entrambe le parti esterna e interna;
  3. Non lavare in lavatrice. Non c’è ma, NON SI LAVA IN LAVATRICE.
  4. Non usare detersivi per il lavaggio. Io ti consiglio di usare solo acqua ma in caso di forte odore esistono prodotti specifici per lavare la muta qui sotto ti metto i link. Puoi usare in alternativa ma solo se necessario Napisan o bicarbonato (non esagerare con le quantità)

Come asciugare la muta

  1. Falla asciugare rovesciata poi rimettila dal lato normale in un secondo momento. I cattivi odori nascono dalla parte interna, quella è la parte da asciugare per prima;
  2. Non farla mai asciugare al sole, mettila sempre all’ombra. Questa è la cosa più importante se vuoi che ti duri a lungo.
  3. Non metterla mai ad asciugare sul termo o vicino a fonti di calore elevate, altrimenti addio “rifiniture” come nastrature, liquid seals ecc.

Muta che puzza: ecco cosa fare

Come detto sopra per lavare la tua muta è consigliabile non usare nessun tipo di detersivo. A volte però capita che la muta cominci a fare un odore insopportabile, prima o dopo capita a tutti quindi non ti preoccupare. Vediamo come risolvere:

  1. La soluzione più semplice è quella di utilizzare dei prodotti specifici. Tutti i maggiori produttori di mute hanno a catalogo dei cosiddetti “piss-off” in pratica detergenti per togliere i cattivi odori dalla muta senza comprometterne le caratteristiche. Qui sotto ti metto i link di alcuni prodotti che ho provato e che ritengo validi.
  2. Personalmente una volta a stagione quando so che non la utilizzerò per un lungo periodo, faccio un lavaggio aggiungendo un pò di bicarbonato. Metti la muta a bagno in acqua tiepida, aggiungi 2 o 3 cucchiai di bicarbonato mescola e lascia a bagno il tutto per 2/3 ore. Alla fine risciacqua con acqua corrente e fai asciugare molto bene la muta. Di solito così facendo si eliminano i cattivi odori.
  3. Se le prime due soluzioni non hanno funzionato prova a mettere a bagno per 12 ore la tua muta con Napisan o Napisan Plus. Risciacqua tutto e fai asciugare molto bene.

 

 

 

 

 

 

Come lavare la muta da surf e mantenerla al top

Vota questo Articolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *