Guanti snowboard: quali scegliere

Come scegliere i guanti da snowboard

In questa guida parlò dei migliori guanti da snowboard. Cercherò di spiegarvi quali sono le caratteristiche di cui tenere conto per scegliere i guanti da snow.

Muffole o guanti?

I due tipi di guanto a confronto

Le muffole, muffole o manopole sono quei guanti con le dita unite in un unica sezione e il pollice indipendente. In pratica i guanti da forno per fare un esempio semplice.  Molti hanno paura che la muffola limiti troppo i movimenti e quindi la escludono a priori. Ma pensateci bene… Quali operazioni di precisione dovete fare mentre andate in snow con le mani? Poche direi. Allacciare gli scarponi? Ormai la maggior parte sono speed lace o boa e anche se avete i lacci classici la fase di allacciatura si fa molto meglio a mano nuda.  Quindi sfatiamo il mito che con la muffola si possano fare meno cose che con il normale guanto. Con entrambi siete limitati nei movimenti a meno che non usiate guanti snowboard da park. Vediamo allora quali sono i vantaggi e svantaggi delle muffole.

VANTAGGI DELLE MUFFOLE

  • Le muffole sono molto calde: a parità di caratteristiche la muffola è più calda di un guanto con le dita perché disperde meno calore avendo le 4 dita tutte insieme nello stesso “sacco”.
  • Le muffole sono meno delicate: non avendo le dita hanno una costruzione più semplice con una quantità minore di cuciture e punti soggetti alla rottura. Anche la membrana al suo interno è di conseguenza più semplice e per questo rispetto ai normali guanti ci permetterà di rimanere asciutti più a lungo.
  • Le muffole hanno un prezzo minore: data la loro costruzione più semplice a parità di caratteristiche le muffole hanno un prezzo minore dello stesso guanto realizzato con le dita.

VANTAGGI DEI GUANTI CON LE DITA

  • La sensazione delle dita libere: la sensazione della muffola nonostante i suoi vantaggi semplicemente a molti non piace. E’ effettivamente inusuale e diversa dalle nostre abitudini e questo è il motivo principale per cui i guanti classici rimangono i più diffusi.
  • In climi non rigidi, per capirci quando la temperatura non scende sotto i -6 -7 °C le muffole spesso sono troppo calde
  • Per lo snowkite i guanti con le dita rimangono la scelta più adatta dovendo operare su cavi, barra e altre parti. Nonostante per le operazioni più delicate si operi a mani nude il guanto con le dita qui è consigliato per intervenire su cavi, barra e parti della vela.

 

Guanti snowboard in Gore-Tex

Il Gore-tex è una gran figata c’è poco da dire e ha ben poche controindicazioni. Il suo limite principale è solo il prezzo. I guanti snowboard in Gore-tex infatti sono costosi ma in commercio oggi esistono molte valide alternative con prezzi più accessibili. Il leader mondiale nei guanti, Level Gloves, oltre al gore-tex offre da anni una membrana con ottime prestazioni di nome Membra-Therm Plus.  Alcuni guanti snowboard DC usano il Simpatex, una membrana altamente traspirante con impermeabilità dai 15K ai 45K. Dakine ancora offre la membrana DK DRY come alternativa al Gore-tex e alla pelle impermeabilizzata. Quindi come avrete capito le alternative al Gore-tex sono tante ma la conclusione è semplice. Se volete il top e il prezzo non è un problema fatevi sto Gore-tex. Se non volete svenarvi vi ho nominato alcuni prodotti di ottima qualità a prezzi più accessibili.

Guanti snowboard con protezioni

Quando parliamo di protezioni nei guanti da snowboard parliamo di para polsi. In commercio esistono ottimi guanti snowboard con protezioni integrate.

Level da anni ha sviluppato un sistema di protezione chiamato Biomex che protegge dagli impatti riducendo al minimo gli effetti collaterali. Alcuni para polsi in commercio infatti possono essere un’arma a doppio taglio provocando infortuni ancora più gravi di quello che dovrebbero prevenire.

L’alternativa è quella di acquistare dei para polsi separatamente e inserirli nel vostro guanto. In questo caso fate molta attenzione perché alcuni para polsi sono ingombranti e rischiano di non entrare all’interno del guanto. Se avete in previsione di usare para polsi scegliete dei guanti di una taglia o almeno mezza taglia in più. Alcuni ottimi para polsi poco ingombranti sono quello Burton e quello Dakine. I para polsi TSG sono un altro buon prodotto ma sono leggermente più ingombranti.

Taglie guanti snowboard

Scegliere la taglia giusta dei guanti da snowboard senza provarli non è proprio un gioco da ragazzi. Ho davvero perso il conto di quanti mi hanno chiesto consigli sulla taglia e degli amici che si lamentavano per aver ordinato una taglia errata online. Per ridurre al minimo gli errori le misure da fare sono: circonferenza della mano all’altezza delle nocche e lunghezza della mano.  Una volta che avete queste due misure dovete cercare sul sito del produttore del guanto la tabella taglie. Ad esempio questa è la size-chart Level.

Classifica migliori guanti snow

Premesso che questa classifica è puramente personale, in oltre 20 anni di snowboard di guanti ne ho usati parecchi e questi sono alcuni dei miei preferiti. Se  avete altri guanti da segnalarmi scrivetemi.

  1. Level Half Pipe XCR Gore-tex ingombrante ma davvero un must nel freeride
  2. Level Thunder Gore-tex compatto caldo e sempre asciutto
  3. Reusch Sweeber RTex Indistruttibile unico vero concorrente del Level Pipe.
  4. DC Shoes Moffole ottimo rapporto qualità prezzo. Calde e con una buona durata.
  5. Analog gentry Mitten Molto calde, stilose e comode.
  6. Level Suburban ottima sesibilità, buona durata non troppo caldo.

 

 

Guanti snowboard: quali scegliere

5/5 - 1 voti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *